This post is also available in English

Cara Ikea, questa proprio da te non me l’aspettavo. Noi che ti abbiamo sempre difesa, sostenuta, promossa e amata. Non ce lo dovevi fare.
Noi confidavamo in te, ci fidavamo di te, e ora? Ci hai abbandonato.

Nel 2014 Ikea ha cambiato modello delle sue cucine, da Faktum è passata a Metod. Al tempo non avevo dato peso alla notizia, non avevo calcolato la fregatura che stavamo per prendere.

Quando ci siamo sposati abbiamo giurato amore arredato casa quasi completamente da Ikea, l’unica e sola che ha reso possibile con una budget ridotto la realizzazione di un sogno. E così nel 2011 abbiamo acquistato la nostra prima cucina, modello Faktum, ante Abstract. 25 anni di garanzia, “possiamo stare tranquilli”. Eh no invece!

In fondo al mio cuore immaginavo che la nostra storia non sarebbe potuta durare per tutta la vita, ma sinceramente non pensavo succedesse così in fretta.
3 anni dopo Ikea cambia modello di cucine. Manda Faktum in pensione e introduce Metod. Ma perché questo sentimento di abbandono?

Tutto ha inizio quando abbiamo iniziamo a pensare di cambiare/modificare la nostra cucina in occasione del restyling di casa. Abbiamo studiato una disposizione diversa degli spazi interni ai pensili. Basta aggiungere qualche mensola, sostituire i cesti estraibili… sembra un lavoretto da niente fino a quando ci siamo resi conto che le misure di Faktum non coincidono con quelle nuove di Metod.

Siamo andati speranzosi in negozio e alla nostra domanda “dove possiamo trovare mensole e organizer interni per le vecchie cucine?” un sorriso gentile ci ha risposto che sono prodotti non più disponibili.

Cara Ikea, dopo tanti anni di amore senza mai una litigata (nemmeno durante le estenuanti maratone di montaggio! … Un ingegnere in casa salva davvero la vita in un sacco di occasioni!) non mi aspettavo ci avresti scaricato così!
Mensole e accessori interni per le cucine Metod non sono compatibili con le vecchie strutture. Il consiglio che abbiamo ricevuto è di provare a cercarle su internet.

Ad oggi la mia garanzia di 25 anni è ancora valida ma questo non significa nessuna tutela nè assistenza se mi serve una semplice mensola.
Potrei rivolgermi ad un falegname ma già immagino le sue risate quando gli dovrò spiegare il problema. Della serie “avete fatto il patto con il diavolo? E ora non c’è nessuno con cui lamentarvi”… ah no, io per questo ho voi!

Possessori di “vecchie” cucine Faktum, uniamoci e rivendichiamo i nostri diritti di avere forniture di mensole e accessori almeno per i fantomatici 25 anni di garanzia!

Foto “di repertorio”, con mio grande orgoglio, nel 2014 la nostra casa era stata pubblicata sul magazine “Ikea Live”.

Subscribe
Notificami
guest
20 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Artel
Artel
3 anni fa

Garanzia di 25 anni significa che dovrebbero mettere i pezzi a disposizione fino a scadenza. Il fatto che non sia piu’ in produzione non giustifica l’Ikea che deve adempiere ai suoi contratti. Faccio un esempio: io ho una cucina Scavolini mod. Happening (fuori produzione da 8 anni) garanzia 15. Fatto trasloco da poco, mi servivano dei pezzi di ricambio e mi hanno accontentata usando i modelli in magazzino da loro non venduti (nuovi) e se non c’erano me li avrebbero procurati in qualche modo. Comprendo l’incazzatura.

trackback

[…] nostra cucina è un modello classico di Ikea con ante lisce, laccate lucide. Certo, se Ikea non mi avesse giocato il brutto scherzo di aver cambiato modello, avrei sicuramente preso in grande considerazione la possibilità di cambiare le ante – adoro […]

trackback

[…] di cambiare! Se potessi cambiare la cucina (o se Ikea non mi avesse tolto la possibilità di cambiare almeno le ante) oggi comprerei sicuramente la nera Kungsbacka e sarei seriamente tentata dalla nuova Kallarp in […]

Anianka2009
Anianka2009
3 anni fa

vivo e condivido la tua medesima frustrazione e inc… e non ti dico i sorrisini compiaciuti di amici e parenti da sempre vs. Ikea!

Maura
Maura
2 anni fa

Aggiungo la mia frustrazione. A me hanno addirittura risposto di approfittare del finanziamento a tasso zero per cambiare la cucina! E la mia è di pochi mesi prima del passaggio da Faktum a Metod.

Tom
Tom
2 anni fa

se volete cambiare le ante vi consiglio questo sito idoors.it, vi fate le ante con lo stile ed il colore a vostro piacimento, io per 21 ante ho speso sui 550 euro

Antonella
Antonella
1 anno fa
Reply to  Tom

Tom, ma le hai dovute montare tu o hanno anche un servizio di montaggio?

Nico
Nico
2 anni fa

Aggiungo anche la mia pessima esperienza sperando che faccia saltare qualche testa.
Dopo qualche hanno (6 per la precisione) i cassetti della mia cucina, ben 24 cassetti, non si rallentano più e sbattono ad ogni chiusura. Controllo gli ammortizzatori (601.086.77) e vedo che sono tutti unti e umidi a segno che l’olio interno è fuoriuscito e quindi la funzione di ammortizzatore non è più funzionate.
Contatto ikea ed espongo il problema con tanto di foto, scontrini, ecc. Dopo varie telefonate di sollecito perché nessuno mi rispondeva alla mail, una certa Barbara mi risponde come se niente fosse, che gli ammortizzatori guasti non sono più in produzione e che quindi non possono sostituirli!
Infuriato vado all’ikea, spiego e mi aprono una pratica, dopo circa un mese via email mi offrono un buono acuisti di 50€ dicendomi che sono accessori e quindi non coperti da garanzia!
INACCETTABILE!!! Ma stiamo scherzando?
Ora il problema non è ancora stato risolto e penso di rivolgermi o a qualche associazione o legale per far riconosce a ikea le proprie responsabilità. Nascondersi e liquidarti con la scusa che non sono più in produzione è veramente ridicola, pensando che ne avranno venduti milioni!
Quindi mi unisco a voi per far rispettare i termini della garanzia e avere pezzi di ricambio per il periodo concordato di ben 25anni.

Gigia
Gigia
10 mesi fa
Reply to  Nico

io aspetto da un anno e mezzo e nonostante le mie richieste nessuno mi risponde. Ira anche se chiamo non risponde nessuno ti mettono in attesa ma senza speranze. Non so più cosa fare.

speranza
speranza
1 anno fa

buon giorno io ho acquistato una cucina ikea anni fa e visto i problemi di ingiallimento e i profili che si staccano ho pensato di stare tranquilla visto che ikea mi ha dato una garanzia di 25 anni, ma errore!
sono andata un anno fa nel negozio di padova dove hanno aperto una pratica (avevo con me tutti gli scontrini e dei profili dei cassetti per far vedere il problema) mi dicono che mi avrebbero telefonato a breve dal centro assistenza clienti.
Passano quasi due mesi ma nulla così ritorno a punto vendita e scopro che senza dar motivazione e comunicazione hanno chiuso ala pratica, così aprono un altra pratica segnalando quella vecchia-
Immaginate passa un mese e la storia si ripete,
Riesco ad ottenere il numero verde e penso di aver risolto il problema e invece…povera me illusa.
Aprono un altra pratica sempre evidenziando quelle chiuse e cosa succede idem come sopra quindi altra telefonata e vi assicuro che se non sapete come passare le vostre ferie contattate pure il n.verde e auguri.
numerose telefonate e mail inviate con foto che a volte apparivano e a volte scomparivano agli operatori, si perchè nella garanzia di 25 anni era compreso l’obbligo di un book fotografico del vostro locale perchè la vostra pratica passasse di livello o per meglio dire di ufficio.
Insomma dopo un anno vedo la luce? mi chiamano per la prima volta loro e mi dicono che avrebbero mandato un loro incaricato per un sopralluogo e mi avrebbe proposto una soluzione, immaginate quanto ero contenta.
Hahaha immaginate quando il loro esperto era un montatore.
e la proposta che doveva farmi per risolvere il problema?
IL poveretto mi dice; ” signora cosa posso fare io faccio foto e invio e poi vedranno loro”
Certo cosa poteva fare, quello che ho fatto io per un anno-
Naturalmente dopo il sopralluogo nessuno mi ha contattata e quindi altro pomeriggio a casa per cercare di parlare con un operatore e sapere che fine ha fatto la mia pratica,
Mi rispondono di non preoccuparmi che al massimo entro 72h mi avrebbe contattato l’uffcio preposto per propormi una soluzione
IO credo che ikea abbia un orologio tutto suo visto che son passati 2 mesi dal sopralluogo e un anno e più dalla mia segnalazione e al telefono ti dicono tempo di attesa “un0 minuto” e dopo 5 si chiude a chiamata, ma il sistema è fort,e nei call center nulla possono fare se non solleciti , i responsabili non hanno nome e cognome ne vengono al telefono, le centraliniste non hanno cognomi e non si può nemmeno sapere dove si sta telefonando.
Chiedo aiuto perchè non ne posso più e da quel che leggo sui post tantissimi sono i reclami come isole nell’oceano. deve esister il modo per sconfiggere il sistema ikea me lo dite? grazie o si deve ricorrere sempre a costosissimi avvocati con cause decennali? non mi sembra tanto giusto la forza ikea è questa? chi è riuscito ad ottenere qualcosa lo può spiegare agli altri?

Benedetta
Benedetta
9 mesi fa

Ho una cucina Faktum di luglio 2013, stesso identico problema. Mi si è rovinato il ripiano sotto il forno (per il calore) e non riesco a trovarlo. Se hai trovato un sito web dove comprarlo per favore me lo segnali? Mai più cucina ikea per me, la prossima la compro altrove!

Patrizia
Patrizia
7 mesi fa

cosa c entra la garanzia in questo caso? vuoi implementare la cucina non hai problemi di qualità quindi cio che scrivi non ha senso!

Laura
Laura
2 mesi fa

io e mio marito proprio la settimana scorsa abbiamo chiesto la sostituzione di due ante rovinate nel corso di 11 anni di utilizzo e grazie alla garanzia, abbiamo avuto la sostituzione con spedizione a casa