This post is also available in English

Continuano i post dedicati a trucchi e segreti nella ricerca dei voli. Oggi parliamo di “raccolte punti”… dall’Esselunga alle compagnie aeree il salto è breve. Per questo post “tecnico” lascio la parola direttamente al mio esperto di fiducia, mio marito Filippo!

LEGGI ANCHE “VOLI LOW COST: 8 CONSIGLI PER TROVARLI”

LEGGI ANCHE “IL GIRO DEL MONDO CON 400 EURO: 6 CONSIGLI PER VOLI ECONOMICI”

LEGGI ANCHE “BIGLIETTI AEREI: COME PAGARLI LA META'”

Cosa sono le miglia

La maggior parte delle compagnie aeree hanno un programma frequent flyer pensato per fidelizzare i propri clienti, permettendo a chi vola sui loro aerei di accumulare punti (di solito chiamati miglia, proprio perché basati su “quanto avete volato”) che poi possono essere riscattati sotto forma di viaggi aerei gratuiti e altri tipi di premi.

Un frequent flyer program non è poi quindi così diverso dalla raccolta dei punti Fragola dell’Esselunga, il principio è lo stesso: più siete clienti fedeli di una certa compagnia aerea, più punti accumulerete e di conseguenza potrete ottenere premi più belli (che in questo caso sono voli, upgrade o altro).

Un mito da sfatare

Non pensiate che sia difficile o impossibile raccogliere abbastanza miglia per prenotare un volo gratis! Si può fare!

Noi abbiamo usato le miglia per volare gratis (spesso in business class) in California, alle Hawaii, in Islanda, ai Caraibi e addirittura all’Isola di Pasqua.

In questo post e nelle prossime puntate, vi racconterò come si fa!

aerei

Perché iscriversi ad un programma frequent flyer

Ci sono principalmente due ragioni per cui vale la pena essere membri del programma frequent flyer della compagnia con cui volate più spesso:

  1. guadagnare miglia per ogni viaggio
  2. sfruttarne i vantaggi e ottenere un élite status

Cosa sono gli élite status

Ogni programma frequent flyer ha diversi livelli, anche chiamati élite status. Ovvero, in base alle miglia accumulate in un anno (oppure in base al numero di voli effettuati con quella compagnia aerea nell’arco dell’anno), potete passare ad un livello/status più elevato. Solitamente si parla di status silver/gold/platinum o analoghi.

In base allo status che avete ottenuto, la compagnia aerea vi garantisce dei benefit come ad esempio:

  • miglia bonus
  • accesso alle lounge degli aeroporti
  • banchi check-in dedicati
  • priorità ai controlli di sicurezza
  • priorità all’imbarco
  • bagagli imbarcati gratuiti
  • upgrade in business class
  • servizio clienti dedicato

Tutti questi benefit sono davvero utili a chi viaggia spesso in aereo per lavoro, ma sono ancora più apprezzati quando invece state volando verso le vacanze. Non sottovalutateli, anche perché, quando li provate per la prima volta, poi non vorrete più farne a meno (ed è su questo che contano le linee aeree).

ffcards

Quale programma frequent flyer scegliere

Per poter riuscire ad accumulare una quantità di miglia sufficiente a regalarsi un bel viaggio gratis, è importante che scegliate un programma frequent flyer in cui far confluire tutti i vostri “guadagni” in termini di punti. Dovrete essere fedeli al programma frequent flyer che scegliete e fare in modo che tutti i voli (o almeno la maggior parte) che acquistate vi permettano di raccogliere miglia.

Qui la questione si fa più ampia: alcune compagnie aeree fanno parte di alleanze. I programmi frequent flyer di linee aeree “alleate” permettono di accumulare (e spendere) miglia anche sui voli di compagnie partner.

Ecco le alleanze tra cui scegliere:

  • OneWorld (la mia preferita), il mio consiglio è il programma Executive Club di British Airways
    ne fanno parte:  Air Berlin, American Airlines, British Airways, Cathay Pacific, Qantas, Iberia, Finnair, Japan Airlines, LATAM Brasil, LATAM Chile, Malaysia Airlines, Qatar Airways, Royal Jordanian, S7 Airlines, SriLankan Airlines e altre 30 compagnie affiliate
  • SkyTeam, il mio consiglio è il programma Flying Blue di AirFrance / KLM
    ne fanno parte: Aeroflot, Aerolíneas Argentinas, Aeromexico, Air Europa, Air France, Alitalia, China Airlines, China Eastern, China Southern, Czech Airlines, Delta Air Lines, Kenya Airways, KLM, Korean Air, Middle East Airlines, Saudia, TAROM, Vietnam Airlines, Xiamen Airlines
  • Star Alliance, il mio consiglio è il programma Miles & More di Lufthansa / Swiss
    ne fanno parte: Adria Airways, Aegean Airlines, Air Canada, Air China
    Air India, Air New Zealand, ANA, Asiana Airlines, Austrian Airlines, Avianca, Brussels Airlines, Copa Airlines, Croatia Airlines, EGYPTAIR, Ethiopian Airlines, EVA Air, LOT Polish Airlines, Lufthansa, Scandinavian Airlines, Shenzhen Airlines, Singapore Airlines, South Africa Airways, SWISS, TAP Portugal, Thai Airways, Turkish Airlines, United Airlines

Altri casi:

  • Etihad non fa parte propriamente di un’alleanza ma sotto il nome Etihad Airways Partners, raccoglie tutte le compagnie in cui ha partecipazioni azionarie; oltre ad Alitalia, ne fanno parte Air Berlin, Air Seychelles, Air Serbia, Jet Airways, Etihad regional e Niki Airlines.
  • Ci sono poi compagnie “indipendenti” (tra cui ad esempio Emirates ed Alaska Airlines) che hanno comunque accordi di partnership con altre linee aeree

voli

Accumulare miglia

La quantità di punti/miglia che si accumulano volando, dipendono dalla distanza/lunghezza del volo (le miglia appunto), dalla classe di prenotazione (economy, economy full, business etc.) e dal vostro eventuale élite status.

Se volate con una compagnia partner, la quantità di miglia che guadagnerete può però seguire regole ancora diverse. Controllate sempre sul sito del vostro programma frequent flyer.

Non si accumulano miglia solo volando, i principali programmi frequent flyer permettono anche di guadagnare miglia tramite:

  • Noleggi auto
  • Soggiorni in alcune catene alberghiere
  • Shopping on-line e negozi duty-free
  • Carte di credito (es. American Express)

Spendere miglia, ovvero come volare gratis!

Il miglior modo per spendere le miglia accumulate è sicuramente riscattarle sotto forma di voli gratis!

Vi lascio alla decisiva scelta del programma frequent flyer più adatto a voi e nel prossimo post vi racconterò come spendere le vostre miglia al meglio: trovare e prenotare voli gratis!

businessclass

Hello English friends, this serie of blogposts about how to book a cheap flight is in Italian only because tips and tricks apply to departures from Italian airports.