This post is also available in English

La carta da parati resta uno dei trend per gli interni. Nessuno più la chiama “tappezzerie”, ma resta uno dei modi migliori per trasformare e dare personalità ad una stanza. Protagonista, delicata, minimale, tipo foresta tropicale o anche capace di riprodurre vere illusioni ottiche, a ognuno la sua preferita.

La differenza con la posa datata della “casa della nonna” è che ora si sceglie una o due pareti e si ricopre solo queste, non più le quattro pareti della stanza. Questo dà leggerezza e permette di usarle come vere scenografie.

Avevamo già parlato di carta da parati in bagno – ebbene sì, si possono usare anche qui! Ci sono delle accortezze da valutare come il grado di umidità dell’ambiente e materiali più resistenti come le carte viniliche – ma non ci si ferma qui.

.Quando si pensa alle pareti di una stanza se ne contano sempre 4, ma ce n’è una che viene sempre trascurata: il soffitto!

Tra le nuove tendenze degli interni c’è proprio quella di decorare la “quinta parete”, dare attenzione anche al soffitto. Pinterest ha dichiarato che la carta da parati sul soffitto è tra i 10 trend di interni più pinnati del 2018!
Questo può trasformare radicalmente uno spazio lasciando “libere” e più leggere le pareti.

Ecco le nuove proposte di Murals Wallpaper (da €31 al mq):

Inutile dire che adoro la versione optical in bianco e nero e le foglie di banano, sarebbe stupendo sentirsi in una foresta tropicale!