This post is also available in English

Eccoci con un altro post sui viaggi: qualche giorno fa vi svelavamo qualche segreto su come trovare voli economici e su come pagare la metà i biglietti aerei, oggi parliamo di alberghi. Seguendo qualche semplice consiglio, si possono trovare offerte davvero incredibili.

Dato che siamo tutti in preparazione delle vacanze, ho chiesto a Filippo (mio marito e frequent flyer), di darci alcune dritte sulla scelta degli hotel. Lui giura che, se ci dedicate un pochino di tempo, riuscirete a scovare una camera in un albergo da sogno a prezzi super! Non perdiamo più tempo, lascio a lui la parola. Buona lettura!

prenotare-hotel-gucki-2

In questa foto siamo in Polinesia a gennaio 2016, all’Hilton Moorea. Eravamo in un overwater bungalow, che ci sarebbe dovuto costare (stando al sito dell’hotel) 900 euro a notte. Secondo voi quanto l’abbiamo pagato? ……180 euro! In questo e nei prossimi post, Filippo vi spiegherà come fare! 

1- partite dalla classifica di Tripadvisor

Tripadvisor è uno dei migliori amici del viaggiatore: raccoglie le recensioni e le valutazioni lasciate da milioni di visitatori degli hotel di tutto il mondo. Potete utilizzarlo per trovare subito gli alberghi migliori in zona. Il mio consiglio è di partire subito dalla classifica degli hotel top presenti nella città del vostro viaggio.

Dalla home di Tripadvisor inserite la destinazione, le date per cui vorreste prenotare e fate click su “cerca hotel”. Nella schermata seguente poi, non fatevi ingannare, scegliete “ordina per: classifica”, che sarà così ordinata dall’hotel con le valutazioni migliori a scendere.

prenotare-hotel-tripadvisorprenotare-hotel-tripadvisor1

2- scegliete le zone

Se siete in una grande città, cercate di farvi un’idea delle zone in cui vorreste che fosse l’hotel. Se siete in macchina, valutate anche gli alberghi fuori città (non dimenticatevi di controllare il costo del parcheggio!), altrimenti identificate i quartieri che sono ben serviti da metropolitana e altri mezzi pubblici.

Adesso potete filtrare la vostra ricerca iniziale su Tripadvisor in modo da vedere solo gli hotel delle zone e quartieri che avete scelto. Ad esempio, se state organizzando un viaggio per New York, potrebbe essere utile iniziare già a scegliere solo “Manhattan”. Una volta che vi siete fatti un’idea più precisa delle zone, potrete poi anche restringere la ricerca a quartieri specifici.

prenotare-hotel-zone-quartieri

3- hotel con almeno 4 punti

In base alle valutazioni dei viaggiatori, per ogni hotel, Tripadvisor assegna un punteggio da 1 a 5. Se volete andare abbastanza sul sicuro, vi consiglio di considerare gli alberghi con almeno 4 punti. Ovviamente non c’è niente di male anche negli hotel con un punteggio più basso, ma in quel caso è meglio che leggiate bene le recensioni e stiate attenti a quale tipo di camera prenotate.

prenotare-hotel-newyork

questo ragazzi è un vero affare!

4- capite qual è la media di prezzo, meno di così non si può

Una volta che avete limitato la vostra ricerca alle zone che vi possono interessare, iniziate a scorrere la classifica degli hotel. Cercate di farvi un’idea del prezzo medio per notte degli alberghi che hanno una valutazione di almeno 4 punti (o del punteggio minimo che vi siete prefissati). Così facendo, saprete più o meno che spesa preventivare. Se vi accorgete di essere completamente fuori budget, allora è meglio che scegliate altre zone. Vi consiglio di tenere come ultima possibilità quella di valutare anche gli hotel con punteggi bassi.

5- catene internazionali

A meno che non ci siano particolari hotel indipendenti da non perdere, di solito cerchiamo sempre di prenotare in hotel di catene internazionali, come Hilton (i miei preferiti), Starwood, Marriott o Intercontinental. Non pensate che costino di più degli altri hotel, bisogna saper cercare le occasioni a prezzi interessanti. Anzi, nei prossimi post vi spiegherò come si può spendere meno all’Hilton che all’hotel tre stelle a conduzione famigliare.

Questa scelta vi permette di essere certi che troverete uno standard di qualità garantito dal marchio e soprattutto che, in caso di problemi, potrete rivolgervi non solo all’hotel, ma direttamente al servizio clienti della catena che, se necessario potrà tirare le orecchie al singolo albergo. Non sottovalutate questo vantaggio, nel momento del bisogno è impagabile!

All’Hilton Queenstown abbiamo avuto un problema con la prenotazione…rivolgendoci direttamente ad Hilton siamo stati risarciti di una notte e ci è stato regalato un buono per una notte gratis in un qualsiasi Hilton del mondo.

All'Hilton Queenstown ci hanno regalato un upgrade ad una camera da sogno!

All’Hilton Queenstown ci hanno regalato un upgrade ad una camera da sogno!

Se invece volete un ambiente più famigliare e intimo, orientatevi verso un piccolo boutique hotel con un punteggio alto.

Come vi raccontavo per le compagnie aeree nel post sul nostro giro del mondo, anche le catene di hotel hanno programmi fedeltà, che vi permettono di avere vantaggi, camere migliori e soggiorni gratis. Appena riesco, cerco di parlarvene in un post ad-hoc!

6- guardate le foto dei viaggiatori

Secondo me le informazioni più utili di Tripadvisor sono le foto. Scorrete le fotografie caricate dai viaggiatori che hanno soggiornato in quell’hotel per farvi un’idea delle camere, dei bagni e, sopratutto, del livello di pulizia dell’hotel. Usatele anche per capire come sono realmente i diversi tipi di camera che sono disponibili per la prenotazione, così da decidere se vale la pena pagare qualcosa di più per una camera di livello superiore.

7- leggete le recensioni cattive

Per la maggior parte degli hotel, troverete su Tripadvisor tantissime recensioni. E’ importante che la maggioranza siano positive, ma non perdete tempo a leggerle. Andate invece a guardare le recensioni pessime per capirne le ragioni: se sono lamentele di viaggiatori difficili da accontentare, no problem, mentre se leggete di problemi di pulizia o di camere non corrispondenti alle aspettative, meglio lasciar perdere quell’hotel.

Ecco un esempio di un hotel che, nonostante 4 punti, ha recensioni pessime per cui è da evitare.

prenotare-hotel-recensioni2

prenotare-hotel-recensioni prenotare-hotel-recensioni1

8- prenotate direttamente dal sito dell’hotel

Se la differenza di prezzo tra il sito dell’hotel e i vari expedia, hotel.com, venere etc. non è rilevante, prenotate sempre tramite il sito ufficiale dell’albergo. Gli altri siti, infatti, si prendono una percentuale consistente (nell’ordine del 20%) del totale che pagate. Per questo, l’hotel privilegia i clienti che prenotano direttamente, avrete dunque più probabilità che vi venga assegnata una camera migliore o addirittura fatto un upgrade ad una sistemazione di livello superiore.

Ad esempio, l’ultima volta a New York, abbiamo prenotato la camera base e siamo stati upgradati ad una “corner room” con questa vista:

prenotare-hotel-gucki-1

9- un po’ di lusso?

Meglio una camera figa in un 4 stelle che una camera base in un 5 stelle.

Questa è una regola che ho imparato negli anni: a parità di prezzo, è meglio prenotare una camera di livello superiore in un buon hotel 4 stelle, piuttosto che sprecare soldi per la camera di fascia base in un 5 stelle. Così facendo, potrete avere una camera più bella (magari con una bella vista o con un terrazzo) in un buon albergo.

10- colazione e cancellazione

Quando prenotate, controllate bene i termini di cancellazione. A meno che non siate certissimi, scegliete le prenotazioni cancellabili senza penali, così se cambiate programma o se trovate un hotel migliore, sarete liberi di cambiare.
Controllate anche se la colazione è inclusa o meno. Se siete in una città, magari vale la pena risparmiare sulla colazione e scendere invece in un bar o in uno Starbucks. Ma se siete in un hotel di categoria alta, controllate su tripadvisor le foto del buffet della colazione, perchè potrebbe essere un’esperienza da non perdere.

La colazione dell'Hilton Kuala Lumpur, vale l'hotel!

La colazione dell’Hilton Kuala Lumpur, vale l’hotel!

11- B&B

In molti casi, soprattutto se vi fermate per più giorni, considerate anche i bed and breakfast, potreste trovare delle sistemazioni che sono dei veri e propri gioiellini. Cercherò di fare un post dedicate anche alla scelta dei B&B. Intanto, iniziate a dare un’occhiata ad AirBnB, il sito più famoso e più sicuro!

 

Pronti a partire?

 

This serie of blogposts about how to book a cheap flight is in Italian only because tips and tricks apply to departures from Italian airports.